Citazione capitolo 54 (Levi)

[…]

Un lampo illumina a giorno la stanza e il tuono che segue fa tremare il vetro alla finestra. Solo allora capisco che è stato il temporale a far saltare la corrente. Non Pixie.

Cazzo. Adesso sì che mi sento un idiota. Mi fissa nella penombra e la sua espressione si trasforma, passando dalla rabbia al… desiderio.

Dovrei andarmene. Subito. Assolutamente.

Ma Pixie mi ha catturato con gli occhi ed è così vicina al mio corpo che non posso fare altro che fissarla con voglia, bisogno, desiderio, e ogni altro sentimento e passione che un uomo è capace di provare.

Ma non ho intenzione di baciarla.

No. Non la bacerò.

Se la bacio, non potrò tornare indietro. Se la bacio, significa anche che la toccherò. E se la tocco, allora mi verrà da uccidere chiunque altro la vorrà toccare, e per me sarà la fine.

Ma la mia testa, il mio cuore e il mio corpo vogliono tutti la stessa cosa – e quando mai è successo, prima?

Lei è Pixie.

Non dovrei desiderarla. Non la merito. Non dovrei… Non…

(L’amore più giusto è quello sbagliato – Chelsea Fine)

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s